manuale utente di comunità online Help Rapido di comunità online

Manuale della piattaforma Comunità On Line


Comunità On Line è un’applicazione web dinamica, basata sulla metafora delle comunità virtuali d’apprendimento in un approccio blended, che garantisce l’organizzazione cooperativa del lavoro in gruppi di utenti chiamati Comunità.

Una Comunità Virtuale è definita come uno spazio di comunicazione condiviso da un gruppo di persone, non solamente connessa agli aspetti educativi. Ogni comunità ha almeno un coordinatore, ed i partecipanti che la compongono non sono anonimi. La nostra visione considera una comunità virtuale una qualsiasi aggregazione di persone, riunite in un luogo virtuale (da cui “comunità virtuale”) per i più disparati scopi. La sostituzione con una metafora maggiormente astratta ha consentito al sistema di essere utilizzato per servire le necessità di aggregazione e collaborazione tra comunità molto differenti tra loro, come ad esempio un intero percorso di formazione o una organizzazione studentesca, creando una serie di servizi che supportano le attività di formazione, ma che non ne sono necessariamente correlati. Si nota inoltre come l’esperienza di “comunità” è quindi trasversale al mondo della formazione, e abbraccia qualsiasi ambiente dove si voglia aggregare persone attorno ad un concetto di “comunità” mediato dalle ICT.

Ogni Utente ha la facoltà, dopo un meccanismo di registrazione, di accedere ad un gruppo di Comunità, ognuna delle quali racchiuderà una serie di Servizi rivolti alla didattica e non. Nel momento in cui si effettua una iscrizione alla comunità, ogni utente verrà identificato con un particolare Ruolo. Tutti questi soggetti successivamente avranno la necessità di accedere allo stesso oggetto con modalità, ovvero Permessi, diversi.

Ogni Comunità virtuale ha un Amministratore. L’amministratore decide quali Servizi di Comunicazione attivare in una comunità e quali diritti concedere ai cittadini rispetto all’utilizzo dei servizi di comunicazione attivati. Per questa ragione non troverete in ogni Comunità virtuale lo stessa varietà di servizi. Potrete trovare Comunità con molti servizi e comunità con pochi. Dipende dalle scelte che farà l’amministratore di quella specifica comunità e dal Ruolo ricoperto in quella specifica comunità virtuale.

Da questa breve descrizione, emerge chiaramente come i concetti chiave che stanno alla base di questa piattaforma siano essenzialmente cinque: comunità, persone, ruoli, permessi e servizi. Nell'immagine seguente presentiamo una rappresentazione schematica dei rapporti esistenti tra queste diverse entità.

Ruoli

All'interno della piattaforma Comunità On Line e delle singole comunità sono definiti diversi ruoli, che rappresentano non solo la posizione del singolo utente all'interno della piattaforma, ma ne definiscono anche i permessi e le configurazioni. Le funzioni a disposizione degli utenti cambiano con il loro ruolo, inoltre il numero totale dei ruoli non è stabilito a priori, quindi secondo necessità possono esserne definiti di nuovi a seconda delle esigenze.

In una logica comunitaria, il ruolo diventa un identificativo assegnato da un amministratore (di comunità), con associati relativi permessi (derivanti dal tipo di comunità). Un ruolo all’interno di una counità può esere ottenuto automaticamente; per esempio, uno studente iscritto alla Facoltà di Economia che segue il corso “Database 2007/2008” è un membro della comunità omonima per scelta, e per un tempo limitato, durante il quale è anche automaticamente membro della comunità di Facoltà.

La cardinalità tra persona – comunità - ruolo è molteplice: una persona po’ assumere diversi ruoli all’interno della stessa comunità. Non solo, ma se poi aggiungiamo un elemento fondamentale nello studio delle comunità virtuali, ovvero il tempo, capiamo come la gestione temporale costituisce un fattore importante nella relazione base persona – comunità - ruolo. Un classico esempio è l’evoluzione del ruolo di un utente da “studente”, a “tesista”, “dottorando” e poi magari “ricercatore”, rimanendo nel contempo sempre la stessa persona.

Permessi

Creare una comunità virtuale di persone intorno ad una comunità reale, implica fornire strumenti per stabilirne le norme di responsabilità. Queste potrebbero essere basate sulla responsabilità di un singolo (un amministratore) o su una responsabilità collettiva o ancora “aristocratica” (più amministratori). In questo scenario fornire ruoli diversi alle persone - consentendo permessi di utilizzo dei servizi differenti in base al ruolo - e gestire la variabile temporale (i soggetti, i permessi e i ruoli cambiano nel tempo), rappresenta un salto concettuale notevole, ed una sfida tecnologica che poco ha a che fare con quanto i tradizionali sistemi di e-learning propongono. Nel nostro sistema, in questo momento, sono presenti circa cinquanta Ruoli diversi, che identificano ogni utente all’interno di ciascuna Comunità rispetto ai Permessi di utilizzare le varie funzionalità offerte da ogni Servizio. Sono presenti nel nostro sistema, oltre ad un alto numero di ruoli, anche una serie di Permessi diversi, che possono essere associati anche in modo multiplo ad ogni ruolo, e quindi Persona che accede al sistema

Servizi

I servizi presenti in Comunità On Line sono molteplici, spaziando da quelli sincroni ed asincroni, a quelli basati su di un sistema di apprendimento informale. I Servizi di Comunicazione sono strumenti generali opportunamente adattati che consentono la comunicazione tra i cittadini di una Comunità Virtuale. L’esempio di un Servizio può essere il registro delle lezioni, dove il docente annota data, ora e argomento svolto nell’ambito di un corso; un tipico servizio amministrativo, utile per la contabilizzazione delle ore del docente. Se però poi viene consentito non solo l’utilizzo del servizio per una funzione amministrativa, ma anche quello di aggiungere del materiale didattico di ogni lezione, si ottiene un mix interessante tra servizi di supporto e servizi didattici. A questo punto però, inserendo tale servizio in un contesto di comunità virtuali, così come implementate nella nostra piattaforma, abbiamo la necessità di consentire l’accesso a tali informazioni solamente ad un gruppo limitato di membri, ovviamente ad esempio i docenti. Allargando ancora il campo, è possibile immaginare di garantire l’accesso ai servizi solo a Persone debitamente autorizzate, ed identificate tramite un particolare Ruolo. Aumentando la complessità nella gestione delle Comunità virtuali, ad ogni soggetto o gruppi di soggetti verrà associato un profilo, ovvero un insieme di Permessi che consentono di assumere un determinato Ruolo all’interno della comunità. Il Servizio “registro delle lezioni” potrà essere visto dai membri della comunità secondo differenti punti di vista, come quello di semplice partecipante, di docente o di tutor. Ad ogni Ruolo infatti sono associati dei Permessi, ad esempio il ruolo “docente” avrà associato permessi di scrittura, come quello di cambiare una riga del registro lezioni, oppure quello di associare qualche tipo di materiale didattico alla lezione. Al contrario, lo studente avrà necessariamente dei permessi di lettura, come ad esempio il poter consultare il registro delle lezioni.

 

Questo manuale può essere utilizzato per avere una panoramica su tutti i servizi e le possibilità offerte dalla piattaforma, leggendolo come un libro dall'inizio alla fine. Ma può essere anche navigato in modo ipertestuale, seguendo i collegamenti inseriti nelle pagine o approfondendo solo alcune tematiche; inoltre, all'interno di ogni servizio sarà sempre presente il pulsante Help, che rimanderà alla pagina del manuale relativa a quello strumento.

A seguire sono presentati tutti i servizi, gli strumenti e i menu attualmente presenti in Comunità On Line: è possibile che in determinate comunità o nella home page non visualizziate tutti i pulsanti, i collegamenti o le voci descritte; questo dipende prima di tutto dai permessi che possedete e quindi dal ruolo che ricoprite in quel determinato contesto, ma anche dalla tipologia di comunità che state utilizzando.


Visualizzazione delle modalità di accesso o di iscrizione alla piattaforma Comunità On Line.

Descrizione dell'Home Page di Comunità On Line.

INDICE