Help Rapido di comunità online

All'interno di un questionario possono essere inseriti quesiti di cinque tipologie diverse, come si vede dalla schermata sottostante; ogni questionario non deve limitarsi a una sola tipologia, ma può comprendere anche tutte le alternative qui proposte.

Scelta multipla

Per questo tipo di domanda l’utente finale potrà scegliere tra più risposte disponibili in relazione alla domanda presentata: ogni risposta potrà essere accompagnata da una valutazione positiva, negativa o neutra.

Per creare una domanda di questo tipo in un questionario o una libreria, selezionare la modalità preferita - wizard o avanzato - tramite i pulsanti collocati sotto la tipologia di domanda: apparirà una schermata simile alla seguente in cui andrà selezionata la pagina in cui inserire la domanda (se ne esiste più d'una) e andrà digitato il testo del quesito. Per proseguire premere sempre il pulsante Avanti , in basso a destra.

A seguire si dovranno indicare il punteggio che si desidera associare alla risposta corretta, la difficoltà della domanda (su una scala bassa - media - alta), se sarà valutata o meno, ed infine se il partecipante potrà saltare la risposta oppure se dovrà obbligatoriamente rispondere.

Nella terza fase andranno definite le risposte possibili che l'utente visualizzerà: in primo luogo quindi andranno definiti il numero di risposte visibili e il numero di risposte che l'utente dovrà indicare. A seguire, per ogni risposta andrà inserito il testo della stessa e indicato se è permesso inserire una risposta a testo libero e se quell'alternativa è corretta. Se è stato deciso che l'utente potrà dare un'unica risposta, selezionando quest'ultima voce automaticamente nella casella riferita al peso della risposta comparià il valore 100. Per le risposte che non hanno barrato questa casella è comunque possibile inserire ulteriori punteggi: la scelta del punteggio è lasciata a discrezione dell’amministratore, che potrà scegliere anche diverse configurazioni di punteggio, come 10 – 20 – 70.

Un'opportunità finale è quella di proporre un testo aggiuntivo alla conclusione della domanda o un suggerimento per quel che riguarda i test di autovalutazione. Al termine, quando la compilazione è terminata, premere il tasto Fine.

Testo libero

Questo tipo di domande prevede una spazio bianco in cui inserire una risposta a testo, come l'esempio seguente.

Il procedimento da seguire per l'inserimento della domanda ed i suggerimenti finali è il medesimo che per le domande a risposta multipla; per quanto riguarda l'inserimento della risposta, invece, è presente una schermata in cui definire prima di tutto il numero di risposte possibili, e in base a questo inserire poi il testo. Se la risposta prevista sarà univoca, il peso assegnato sarà del 100%; se invece saranno presenti più alternative si potranno assegnare anche valori diversi.

Numerica

Questo tipo di domande prevede che, come risposta, l'utente inserisca un numero o una serie di cifre.

Il procedimento da seguire per l'inserimento della domanda ed i suggerimenti finali è il medesimo che per le domande a risposta multipla; per quanto riguarda l'inserimento della risposta, invece, è presente una schermata in cui definire prima di tutto il numero di risposte possibili, e in base a questo inserire poi un testo facoltativo di descrizione e a destra la risposta corretta. Sotto a questo è presente un altro campo per la definizione dell'unità di misura, nel caso fosse richiesta. Se la risposta prevista sarà univoca, il peso assegnato sarà del 100%; se invece saranno presenti più alternative si potranno assegnare anche valori diversi.

Rating

Questa tipologia di domande solitamente presenta più voci e per ognuna deve essere indicato uno specifico valore: nell'esempio si chiede di distinguere tra vero e falso, ma spesso sono presenti delle scale di gradimento o di accordo/disaccordo. Per quest'ultimo motivo la domanda può anche non dare luogo a una valutazione.

Il procedimento da seguire per l'inserimento della domanda ed i suggerimenti finali è il medesimo che per le domande a risposta multipla. A seguire si stabilisce il numero di colonne e righe della matrice e si inseriscono i relativi testi. E' anche possibile prevedere la presenza di una risposta nulla, come si nota nell'ultima opzione in basso. Un ulteriore esempio è la valutazione di una risposta su una scala di valori (in quel caso selezionare numerazione l’intestazione della colonna).

Dropdown

Le domande dropdown consentono la presentazione delle risposte tramite un menu a tendina che include diverse alternative tra cui scegliere: il numero di opzioni è a discrezione del creatore del questionario, ma per l'utente sarà obbligatorio dare un'unica risposta.

Il procedimento da seguire per l'inserimento della domanda ed i suggerimenti finali è il medesimo che per le domande a risposta multipla; per quanto riguarda l'inserimento della risposte, invece, vediamo che la prima richiesta è la definizione del numero di alternative proposte: a seguire, per ogni opzione di risposta, si inserirà il testo, si indicherà la correttezza o meno (e di conseguenza il campo del peso) e infine sarà possibile aggiungere un suggerimento visualizzabile al termine della compilazione.


INDICE